Cerca
Close this search box.

“A San Giovanni c’è una grande opera pubblica dimenticata, la manutenzione”. La candidata Vannelli interviene dopo le piogge delle ultime ore

“Sono convinta che la prima opera pubblica di cui ha bisogno San Giovanni sia quella che ogni buon padre o madre di famiglia attuerebbe per la propria proprietà: la corretta manutenzione ordinaria”. Lo ha detto la candidata a sindaco dell’Alleanza Civica Lisa Vannelli a seguito delle piogge che si sono registrate nelle ultime ore.”Al Sindaco Vadi evidentemente interessa più farsi foto col tricolore, intenta ad inaugurare anche l’aiuola in mezzo ad una rotatoria piuttosto che pensare al mantenimento corretto del patrimonio pubblico che appartiene a tutti i sangiovannesi – ha aggiunto Vannelli – Ne è l’esempio lampante la “piscina” che questa mattina si è formata al parcheggio di Piazza Dalla Chiesa dopo l’ennesima pioggia intensa, a dire la verità neppure così anomala”.

 

 

Vannelli ha ricordato che più volte in Consiglio Comunale le liste civiche sangiovannesi hanno fatto presente la mancata pulizia e manutenzione delle caditoie pluviali. “Tuttavia la risposta è sempre stata un laconico “va tutto bene”. A me invece sembra che nulla vada bene in merito alle manutenzioni ordinarie che, se trascurate, rischiano di divenire straordinarie, con costi ben più alti per le casse del Comune.- ha proseguito – Il mio programma è molto preciso: le manutenzioni devono tornare sotto l’egida dell’Amministrazione Comunale, gestite anche sottoforma di consorzio con altri Comuni ma non è più possibile appaltare tutto, specie se poi non si è in grado di controllare i lavori. Anche interventi ormai in mano a società di servizi come Publiacqua devono essere assolutamente tenuti sotto controllo dagli uffici comunali preposti, sia nel numero di interventi sia nella qualità degli stessi”.

Articoli correlati