Cerca
Close this search box.

Novità nel mondo delle porte blindate: ecco i modelli in vetro

Negli ultimi tempi il mondo delle porte blindate ha lanciato molti prodotti innovativi, e uno dei più interessanti corrisponde senz’altro ai modelli in vetro.

In un passato non lontano sarebbe stato inimmaginabile utilizzare il vetro per la realizzazione di una porta blindata, questo materiale, infatti, era considerato una prerogativa esclusiva delle semplici porte interne, eppure grazie a dei particolari sviluppi dei materiali le porte blindate in vetro sono divenute una realtà!

Andiamo subito a scoprirne di più.

Perché l’impiego del vetro per la realizzazione di porte blindate suscita tanta curiosità

Se ci si chiede perché l’utilizzo del vetro nelle porte blindate è sempre stato considerato, ad oggi, così peregrino, è per via delle naturali caratteristiche di questo materiale, il quale è sicuramente affascinante, unico nel suo genere, ma non è certo il massimo dal punto di vista della robustezza.

La porta blindata, chiaramente, è un “baluardo” che deve saper resistere anche a dei tentativi di effrazione molto temibili, siano essi condotti con la forza o con la precisione tecnica, per questo ha sempre avuto una struttura imponente e resistente, oltre a delle serrature specifiche di qualità.

Eppure aziende specializzate come ArietePorteBlindate sono riuscite a far convivere il bellissimo design del vetro con delle strutture in grado di rivelarsi più che affidabili e che non hanno nulla in meno rispetto ai modelli tradizionali.

La conferma di questo è individuabile in un parametro assolutamente oggettivo quale la classe antieffrazione: le porte blindate in vetro di quest’azienda, come si può leggere nel relativo sito Internet ufficiale, appartengono alle classi antieffrazione 3 e 4, ovvero quelle raccomandate per la sicurezza domestica.

Novità resa possibile dall’utilizzo di uno speciale vetro antisfondamento e antimazza

Dal punto di vista tecnico, quest’inedito connubio tra la resistenza della porta blindata e l’inconfondibile bellezza del vetro è stato possibile grazie all’impiego di uno speciale vetro antisfondamento e antimazza: l’azienda produttrice, sul proprio sito Internet ufficiale, spiega che questo materiale si contraddistingue per una resistenza migliore di ben quattro volte rispetto a qualsiasi altro tipo di cristallo per porte che sia mai stato utilizzato.

È utile sottolineare che, oltre al dato tecnico oggettivo, porte come queste fanno rima con sicurezza anche perché le trasparenze tipiche del vetro costituiscono di per sé un deterrente per i malintenzionati, essendo in questo modo notevolmente più esposti al rischio di essere visti.

Allo stesso tempo, la privacy di chi si trova all’interno dell’abitazione è assolutamente protetta: queste porte blindate, infatti, sono progettate affinché dall’esterno non sia possibile neppure scorgere quanto è presente all’interno.

Altri punti di forza di queste porte blindate innovative

Sfoggiare delle porte blindate in vetro significa certamente rendere più accattivanti gli esterni dell’immobile, l’eleganza del vetro non ha certo bisogno di presentazioni, allo stesso tempo questi prodotti sono utili anche per accentuare la luminosità degli ambienti interni, e questo non è un fattore da poco.

Una porta blindata di questo tipo, peraltro, riesce a conferire una maggiore luce proprio all’ambiente domestico che, da questo punto di vista, tende in genere ad essere maggiormente deficitario, ovvero l’ingresso.

Anche per quanto riguarda tutte le altre caratteristiche tecniche che dovrebbero contraddistinguere una buona porta blindata, ad esempio capacità di coibentazione termica ed acustica ed assenza di spifferi, questi modelli di ultima generazione si rivelano assolutamente affidabili e meritano dunque grande considerazione.

Articoli correlati