Cerca
Close this search box.

Controlli dei Carabinieri nel corso di “Autumnia”. Due arresti per droga e ricettazione

I Carabinieri della Compagnia di Figline Valdarno, in occasione della 20° edizione della manifestazione “Autumnia”, stanno svolgendo dei servizi coordinati straordinari di controllo del territorio. L’obiettivo è quello di contrastare i reati contro il patrimonio, in particolare i furti in abitazione; lo spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto nei confronti di giovani, spesso minorenni e di effettuare un più incisivo controllo della circolazione stradale.
In particolare, i militari della Stazione di Figline Valdarno, coadiuvati da Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione “Toscana”, ieri pomeriggio hanno tratto in arresto una coppia di albanesi di 19 e 22 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale, nullafacenti e pregiudicati per reati contro il patrimonio.
I due sono stati fermati in via Fiorentina a bordo di una BMW serie 1 risultata rubata lo scorso 21 ottobre in centro a Firenze. I militari si sono accorti che erano agitati e il nervosismo dei due era legato anche al possesso di circa 200 g di marijuana custoditi insieme ad una bilancina elettronica in uno zaino.
Per i due ragazzi stranieri, quindi, si sono spalancate le porte del carcere fiorentino di “Sollicciano”. Sono stati infatti tratti in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio. I Carabinieri hanno inoltre proceduto sia al loro deferimento per la ricettazione del veicolo, sia alla contestazione, a carico del guidatore, dell’illecito amministrativo della guida senza patente.

Articoli correlati