Cerca
Close this search box.

Furto di uno smartphone alle terme. Pregiudicato denunciato per ricettazione

Impegnata nelle operazioni di check out in un albergo di una nota località termale abruzzese, aveva dimenticato per pochi minuti lo smartphone su un ripiano e quando è tornata non lo ha più trovato. Protagonista della disavventura una cavrigliese che, dopo aver cercato il telefonino nei bagagli e nei locali del resort, ha realizzato di aver subito un furto e, tornata a casa, si è rivolta ai Carabinieri di Castelnuovo dei Sabbioni per sporgere denuncia.
I militari hanno subito avvisato i loro colleghi abruzzesi che si sono recati nella struttura per ascoltare i testimoni e acquisire le riprese delle telecamere della videosorveglianza, senza però ottenere riscontri utili per risalire all’autore del furto.
La svolta nelle indagini è arrivata dai tabulati telefonici, che hanno consentito di stringere il cerchio attorno a un possibile utilizzatore dello smartphone, un pregiudicato che aveva alloggiato nella stessa struttura della donna. Convocato in caserma è stato trovato in possesso del telefono e per questo denunciato per ricettazione.

Articoli correlati