Cerca
Close this search box.

Investito dal treno in stazione a San Giovanni. Tragica fine di un 33enne

Dramma nel pomeriggio di oggi a San Giovanni Valdarno. Una tranquilla giornata di inizio primavera si è trasformata in una tragedia umana, a causa della morte di un 33enne nato a Montevarchi, ma residente nella città di Masaccio, che ha deciso di farla finita gettandosi sui binari mentre stava per transitare un treno merci. Il macchinista non ha potuto evitare l’impatto e la morte, ovviamente, è stata instantanea. A niente infatti sono valsi i tentativi di soccorso del personale della Misericordia di San Giovanni, che ha constatato il decesso. Sul posto si sono portati anche gli agenti del Commissariato di Polizia di Montevarchi, che hanno cercato di ricostruire la dinamica dei fatti. Sarebbe stato ritrovato anche un biglietto d’addio indirizzato ai familiari. Oltre al dramma, vero, per la morte di un ragazzo di appena 33 anni, si sono registrati anche enormi disagi alla circolazione ferroviaria, che è andata letteralmente in tilt, con la cancellazione di alcuni convogli lungo la tratta Arezzo-Firenze. I treni hanno ricominciato a circolare solo poco prima delle 20.

Articoli correlati