Cerca
Close this search box.

Valdarno: scoperta serra di marijuana. Un arresto

In occasione dell’intensificazione dei controlli nella settimana del Ferragosto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Arezzo, che continueranno senza sosta per tutto il periodo al fine di garantire tranquillità ai cittadini in questo periodo di vacanza, nella giornata di ieri i militari hanno proceduto all’arresto di due persone ed al sequestro di un’ingente quantità di stupefacenti.

Una delle operazioni di è svolta in Valdarno aretino, dove gli operanti hanno rinvenuto alcune dosi di marijuana nella disponibilità di un trentenne italiano, controllato mentre era in auto. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di scoprire una vera e propria serra domestica per la produzione di marijuana, organizzata nel garage di casa, costituita da lampade UV, pannelli termoriflettenti, pompe di aspirazione e per l’irrigazione, misuratori di temperatura, oltre a fertilizzanti vari, terriccio e semi di canapa.

All’interno dei locali i Carabinieri hanno sequestrato oltre 400 grammi di piante di marijuana pronta per il confezionamento e la vendita.
L’uomo è stato quindi arrestato per il reato di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Articoli correlati