Cerca
Close this search box.

Da San Giovanni a Norcia con mangimi e foraggio per aiutare gli allevatori della Valnerina

Nuovo viaggio della solidarietà con le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. Ieri alcuni rappresentanti dell’Associazione Residenti Centro Storico di San Giovanni si sono recati a San Giorgio di Cascia, una frazione di Norcia, per donare mangimi, foraggio e fioccato che aiuteranno gli allevatori della zona devastata dal sisma nella scorsa estate. Il materiale è stato acquistato con i soldi raccolti durante la cena organizzata in piazza Masaccio nel settembre scorso.
“Nel capannone della proloco che ospita gli abitanti ancora in difficoltà – hanno raccontato – abbiamo condiviso un pranzo sociale e conosciuto le famiglie del posto ascoltando i terribili racconti di quei giorni”. Ferite aperte e ben visibili nelle abitazioni e nella chiesa del paese.
“È stata una esperienza incredibile e scioccante. Cogliamo l’occasione per girare i ringraziamenti e la riconoscenza delle famiglie della Valnerina a quanti ci hanno aiutato in questa impresa – hanno concluso i volontari – partecipando alla cena in piazza che ci ha permesso di raccogliere i fondi per rendere possibile tutto ciò”.

Articoli correlati