Cerca
Close this search box.

L’On. Elisa Simoni sulla vicenda De Angeli: “L’azienda deve dare risposte chiare e veloci”

Ieri mattina davanti ai cancelli dell’Istituto De Angeli, a Prulli nel comune di Reggello i dipendenti, circa 300 compreso l’indotto, si sono astenuti dal lavoro per chiedere alla proprietà dell’azienda, la francese Fareva, più chiarezza per il futuro. Lo sciopero è stato indetto in maniera unitaria da Filctem Cgil, Femca Cisl ,UilTec e dalla Rsu e vi ha preso parte anche Elisa Simoni, deputata per Liberi e Uguali, che ha incontrato il presidio dei lavoratori.
“Sono qua, vicino ai lavoratori in sciopero, perché comprendo le loro preoccupazioni – ha detto – . L’azienda deve dare risposte chiare e veloci per non disperdere il valore della forza lavoro che è presente nello stabilimento di Prulli.”

Articoli correlati

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-content/plugins/iubenda-cookie-law-solution/iubenda_cookie_solution.php on line 813