Cerca
Close this search box.

Il Pd di Figline Incisa e la Sinistra Leu confermano: “una forte alleanza di centrosinistra con i civici unico argine per la destra”

“Siamo fermamente convinti che l’unico argine al centrodestra a trazione leghista a Figline e Incisa, ma anche in tutta la Toscana, non possa che essere una larga e forte alleanza del centrosinistra in cui le forze civiche, il Partito Democratico e La Sinistra-LeU possano trovare la medesima dignità attraverso una piattaforma programmatica comune e condivisa”.
A parlare in questi termini le delegazioni della Sinistra Leu e del Partito Democratico di Figline e Incisa Valdarno, che lo scorso mese di marzo hanno svolto alcuni incontri in vista delle prossime elezioni amministrative. C’è stata una convergenza su Giulia Mugnai grazie ad una coalizione di centrosinistra, inclusiva anche di forze civiche.
“Condividiamo l’impegno a cambiare passo alla politica, a ridare slancio al concetto di “comunità”, a rinnovare il sistema di relazioni sociali e la partecipazione alla vita pubblica del paese – hanno detto i due partiti -.
Siamo consapevoli che è necessaria una coalizione ampia di centro sinistra, aperta alle forze civiche e alle energie positive del territorio, per costruire una proposta che rafforzi le politiche di coesione ed introduca elementi significativi di cambiamento nel programma, nella composizione delle liste e dell’esecutivo, al fine di dare risposte efficaci ai bisogni dei cittadini”.
Per il Pd e la Sinistra Leu ci sono tutte le condizioni per poter presentare alle prossime elezioni un programma con una cornice valoriale che affermi i principi imprescindibili per il centro sinistra: “la lotta alle diseguaglianze, il diritto universale alla salute, l’ambientalismo e lo sviluppo sostenibile, la cultura e la scuola come ossatura delle nostre comunità, i centri storici come luogo di incontro delle persone e la costruzione di un tessuto sociale che sappia accrescere i beni relazionali. Lavoreremo, sulla base di quanto sinora svolto – hanno concluso – , su proposte e politiche da approfondire insieme nei prossimi giorni, anche attraverso veri e propri tavoli tematici dedicati a quelle cittadine e quei cittadini che condivideranno con noi questa strada”.

Articoli correlati