Cerca
Close this search box.

Vandali nella sede degli scout di San Giovanni. Aperti gli estintori e imbrattate le stanze. Ieri sera i ragazzi hanno ripulito tutto

Riproduci video

Grave atto vandalico nella notte tra domenica e lunedì nella sede degli scout di San Giovanni, in piazza Masaccio. Ignoti, probabilmente forzando la porta d’ingresso, sono entrati all’interno dei locali, hanno aperto  gli estintori  macchiando con la polvere il pavimento, una delle stanze e il bagno. Hanno poi disegnato in terra – disegni irriverenti, comprese le svastiche  – e imbrattato il muro dove sono riprodotti i personaggi della giungla per i bambini.

Un fatto sconcertante. Il gruppo scout ha già provveduto a fare regolare denuncia ai Carabinieri della Compagnia di San Giovanni e ieri sera i capi comunità e il clan, ovvero i ragazzi più grandi che parte parte dell’associazione, hanno dato una grande lezione a chi si è reso protagonista di questo gesto incivile, ripulendo la sede e rimettendo in sesto le stanze. Non è la prima volta che la sede di piazza Masaccio, negli ultimi mesi, viene presa di mira. Tra l’altro nel 2022 il gruppo scout Agesci di San Giovanni Valdarno ha festeggiato il centenario della sua fondazione. Un secolo di storie, avventure, ricordi, azioni e principi portati avanti con determinazione e coraggio.

Sulla vicenda è intervenuto il sindaco Valentina Vadi (intervista in alto). “Un grave atto vandalico che condanno a nome di tutta la comunità sangiovannese. Esperimo la mia solidarietà e vicinanza al gruppo scout. Mi auguro che i responsabili di questo atto siano presto individuati e posti di fronte alle proprie responsabilità”.

 

 

 

Articoli correlati