Cerca
Close this search box.

Velocità e tanta passione. L’esperienza del motociclista montevarchino Alessandro Bossini

Quella del motociclista montevarchino Alessandro Bossini per le moto è una passione nata fin da piccolo ma, a causa di alcuni sfortunati eventi, il sogno di diventare un vero pilota è sfumato. Nonostante ciò, l’amore per questo sport è sempre rimasta viva ed è per questo motivo che Alessandro, all’età di trentacinque anni ed una famiglia a cui pensare, è ancora in sella. Bossini, dopo anni di esperienza nel mondo del motocross, ha visto nel 2023 l’anno del cambiamento. Associato al “Moto Club Brilli Peri” di Montevarchi, aveva deciso già nel 2022 di dedicarsi interamente alla pista e proprio durante lo scorso anno ha partecipato a oltre metà delle gare della Coppa Italia. Grazie alla sua dedizione è riuscito a collezionare alcuni podi chiudendo la classifica al 9º posto su 40 iscritti. Tra tutte, però, la gara del 2023 che sicuramente Alessandro ricorda con maggiore piacere è quella di Misano dove, nonostante un errore iniziale, è riuscito a concludere al secondo posto ed è stato per lui un momento di grande emozione e soddisfazione.

Per la prossima stagione c’è ancora l’obiettivo di partecipare nuovamente alla Coppa Italia con un team allargato. Infatti da quest’anno, grazie all’amicizia nata tra i due durante i primi test, si è unito alla squadra il giovane e promettente Lorenzo Dalla Croce che parteciperà alla categoria 600cc. Lorenzo è un pilota molto veloce e, già nella scorsa stagione, è riuscito a portare a casa diversi podi ed ottimi risultati. Per quanto riguarda Alessandro, invece, ci sarà il passaggio alla categoria superiore (1000cc) e sta valutando se continuare con il trofeo italiano o passare alla Pirelli CUP. Entrambi sono due campionati importantissimi a livello nazionale. Basti pensare che, fino a qualche anno fa, sono passati piloti del calibro di Axel Bassani che attualmente corre il mondiale Superbike con la Kawasaki ufficiale al posto di Jonathan Rea. La prossima stagione, quindi, sarà ancor più ricca di novità e stimoli per il pilota montevarchino.

 

Articoli correlati