Cerca
Close this search box.

Il Prefetto di Arezzo a Montevarchi. Incontro con il Sindaco e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine

E’ arrivata attorno alle 10, accolta dal Sindaco Silvia Chiassai e dai rappresentanti della Forze dell’Ordine. Il Prefetto di Arezzo dottoressa Clara Vaccaro, nell’ambito delle visite istituzionali nei vari centri della provincia, ha fatta tappa questa mattina a Montevarchi, in quello che è stato definito un incontro cordiale e proficuo. Dopo un colloqui all’interno del Palazzo Comunale con il primo cittadino, i tutori dell’ordine e i dirigenti comunali, il Prefetto, alle 11,30, ha visitato il centro storico della città e ha poi raggiunto la vicina struttura di accoglienza dei migranti, gestita dalla Parrocchia di San Lorenzo. Ha concluso il suo tour montevarchino presso una importante azienda del territorio che rappresenta la tradizione dell’imprenditoria cittadina.
Il Sindaco Chiassai, dopo aver ringraziato il Prefetto per l’incontro e per la disponibilità manifestata, ha ricordato che la sua presenza non è stata solo formale, ma è stata soprattutto sostanziale nel fotografare il territorio e nel cercare possibili soluzioni adeguate, in sinergia con tutte le forze dell’ordine e anche con i comuni della vallata. “Ho trovato nella Dottoressa Vaccaro un’apertura e una volontà di collaborazione con i sindaci che ritengo fondamentale nell’impegno condiviso per smontare pezzo dopo pezzo ogni criticità riscontrata, in termini di competenza, riguardanti il territorio – ha detto la Chiassai – . Abbiamo potuto fare il punto sul tessuto sociale, culturale, economico della città. Molto interessante è stato poi il giro effettuato nel centro storico per toccare con mano gli aspetti di forza e le nostre criticità più urgenti. Il Prefetto – ha aggiunto il Sindaco – ha poi avuto modo di parlare direttamente con i migranti ospitati nel centro di accoglienza alla presenza di Don Claudio Brandi. Siamo andati infine a visitare un’azienda rappresentativa di molte attività artigianali e imprenditoriali di Montevarchi che sono riuscite, come tante in Valdarno, generazione dopo generazione, a crescere in termini di qualità e a resistere alla crisi, diventando addirittura un’eccellenza che sta esportando i prodotti in tutto il mondo”.

Articoli correlati