Cerca
Close this search box.

Campionato toscano di motocross. Grande pubblico a Miravalle

Tutto esaurito ieri sulle tribune del circuito Miravalle di Montevarchi per la terza prova del campionato toscano di motocross, abbinato al regionale umbro, organizzata dal Moto Club Brilli Peri. Il pubblico è stato sicuramente attratto dalla presenza di circa duecento piloti, provenienti anche da altre regioni d’Italia, e dalla magnifica giornata di sole; a determinare l’eccellente riuscita della manifestazione ha poi contribuito la pista perfettamente preparata, che ha esaltato lo spettacolo, caratterizzato da duelli in serie, spesso decisi solo negli ultimi metri. A conquistare le vittorie assolute sono stati l’abruzzese, con licenza toscana, Gedeone Ranieri (KTM), 10 anni, nella classe 65, e i toscani Lapo Aglietti (KTM), 13 anni, di San Giovanni Valdarno, nella 85; Samuele Mecchi (KTM) nella 125; Lorenzo Cucini (Honda) nella categoria Rider – Expert, classi MX1 e MX2, e Stefano Caselli (Honda), portacolori del Brilli Peri, nelle moto d’epoca.

 

 

Piloti lombardi “corsari” nelle categorie top della giornata, Fast ed Elite, classi MX1 e MX2: la vittoria assoluta è andata infatti a Simone Croci davanti al corregionale Yuri Quarti, entrambi su Honda. Altro successo in trasferta per il sardo Andrea Cadeddu (KTM) che ha primeggiato nella categoria Challenge.Gli ospiti umbri si sono dovuti accontentare delle posizioni di immediato rincalzo ma in più di categoria hanno reso la vita veramente difficile agli avversari toscani; in particolare Davide Mencaroni (Fantic) ha ceduto solo al foto-finish a Cucini, nella Rider-Expert. Ha fatto ancora meglio la giovane Alessia Pierelli (Yamaha) che si è imposta nella Femminile. Le soddisfazioni maggiori per il moto club di Montevarchi sono venute dal già citato Caselli e dalla giovanissima Carlotta Panchetti, seconda assoluta nella Femminile e prima delle conduttrici toscane. Ora parte ufficialmente il conto alla rovescia che si concluderà il 25 e 26 maggio quando a Montevarchi giungerà il campionato italiano Prestige, la massima serie del motocross nazionale, impreziosita quest’anno dalla partecipazione della squadra ufficiale Ducati.

Articoli correlati