Cerca
Close this search box.

Reggello, inaugurato nei giardini di Piazza Aldo Moro l’Albero per la Sicurezza. Un monito per tutti a riflettere

E’stato inaugurato questa mattina a Reggello l’Albero per la Sicurezza, realizzato grazie alla collaborazione tra l’Assessorato all’Istruzione, l’Associazione “Agganciamoci alla Vita” e ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro). Installato nei Giardini di piazza Aldo Moro, questo albero natalizio insolito è composto interamente da caschi, simbolo tangibile dell’importanza della sicurezza, specialmente nei luoghi di lavoro.All’iniziativa hanno partecipato i bambini della scuola Primaria di Reggello, dimostrando interesse e curiosità. Hanno rivolto domande all’Assessora Adele Bartolini, al Dirigente scolastico Francesco Dallai e alla Presidente dell’Associazione Agganciamoci alla Vita, Paola Batignani, che ha condiviso la toccante storia del marito Alessandro, evidenziando l’importanza di parlare ai bambini fin da piccoli sulla sicurezza. L’Albero della Sicurezza non rappresenta solo i pericoli nei luoghi di lavoro, ma promuove la consapevolezza anche a scuola, durante i giochi e le attività sportive. I caschi colorati portano un messaggio visivo: gialli e bianchi per chi lavora in sicurezza, rossi per chi subisce incidenti sul lavoro, neri per coloro che hanno perso la vita.

Posizionato nei Giardini pubblici, l’Albero è un monito per tutti, invitando amici e famiglie a riflettere insieme. Paola Batignani, osservando l’interesse dei bambini, ha espresso speranza per il futuro. L’Assessora Adele Bartolini ha ringraziato insegnanti, Preside e associazioni presenti, sottolineando l’importanza di sensibilizzare i bambini su questioni cruciali come la sicurezza fin da giovani: “La sicurezza è un bene comune, parlare anche con i più piccoli di questo tema è essenziale per garantire un futuro consapevole e attento, sono loro la nostra speranza e sono convinta che possano cambiare il Mondo”.

Articoli correlati