Cerca
Close this search box.

Vento forte ovunque, anche in Valdarno. In Toscana flagellata la costa. Le drammatiche immagini da Marina di Pisa

Riproduci video

Sabato di forte maltempo in Toscana e questa volta a provocare i danni ci ha pensato il vento. Vento che spira forte anche in Valdarno, ma grosse criticità si sono verificate altrove. Raffiche di oltre 100 km orari hanno flagellato tutta la costa Toscana, con danni ovunque, dalla Versilia alla Maremma. A Livorno il lungomare è stato chiuso per evitare pericoli e le onde alte 4 metri hanno invaso La Baracchina bianca e la terrazza Mascagni e spazzato via il gabbione degli stabilimenti balneari Pancaldi, tra i più conosciuti della città. Ma la situazione peggiore a Marina di Pisa, dove il mare è praticamente finito in strada a causa del fortissimo vento. Allagati gli stabilimenti balneari, negozi e locali che si affacciano sul lungomare, ma sono finiti sott’acqua anche garage e i piani bassi di alcune abitazioni private. Come vediamo dalle immagini in alto, la situazione è davvero complicata e sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco.

In Maremma anche i traghetti per l’isola del Giglio sono stati costretti a uno stop temporaneo a causa dell’altezza delle onde. A Talamone una barca a vela di circa 12 metri battente bandiera polacca, che era ancorata in rada e all’interno della quale per fortuna non c’era nessuno, ha mollato gli ormeggi ed è andata ad incastrarsi in un fondale di circa 50 cm a 100 metri dalla spiaggia del camping di Talamone. Scene che da queste parti non si vedevano da tempo. “È transitato il fronte della perturbazione con precipitazioni localmente intense che hanno portato all’aumento dei livelli dei fiumi, alcuni sopra il primo livello come Magra, Ema, Lamone e Arno a Stia, ma senza criticità – ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani – il vento invece sferza la Toscana, raffiche a 125km/h e forti mareggiate sulla costa con onde sopra i 3 metri, 100km/h a Marina di Pisa e Castiglione d’Orcia, 70-80km/h in pianura. Cancellati alcuni traghetti con le isole. Neve in Val di Luce e sui crinali dell’Appennino. Prestiamo attenzione!”

Articoli correlati