Cerca
Close this search box.

Beltrame tra le aziende che hanno investito maggiormente nei giovani talenti. E arriva un riconoscimento

Leonardo Princic, Group HR Management Senior Specialist

AFV Beltrame Group è tra le aziende vincitrici della seconda edizione di “Company for Generation Z”, riconoscimento istituito dalla Business School Radar Academy che premia le aziende che maggiormente hanno investito sulla “Generazione Z”, attraverso politiche concrete di attrazione, occupazione e valorizzazione dei talenti. Un risultato importante per il gruppo siderurgico veneto, che ha uno stabilimento molto importante anche a San Giovanni. Leonardo Princic, Group HR Management Senior Specialist, si è detto orgoglioso di aver ricevuto il riconoscimento e ha spiegato come l’azienda sia fermamente convinta che valorizzare i giovani, scoprirne le potenzialità e fidelizzare i migliori talenti sia un punto cardine per il processo di cambiamento e miglioramento dell’organizzazione aziendale. “Partecipare ad eventi con scuole, università e business school – ha aggiunto – è un modo efficace per attrarre talenti della Gen Z e per far loro conoscere i percorsi di crescita professionale che possiamo offrire. Ma è soprattutto l’occasione per far scoprire un mondo, quello siderurgico, ancora così poco preso in considerazione dalle giovani generazioni e che invece ha davvero molto da offrire da molteplici prospettive”.

La giuria presieduta da Paolo Iacci, Presidente Eca Italia, Professore presso Università degli studi di Milano, e Presidente di AIDP Promotion, ha coinvolto giornalisti di spicco, quali Maurizio Carucci (Avvenire), Vito De Ceglia, (La Repubblica), Lucia Gabriela Benenati (Capital), Serena Uccello (Il Sole 24 Ore) e Fabio Paluccio, (Adnkronos/Labitalia).  Come hanno ricordato alla Beltrame, l’investimento nei giovani è uno dei plus del gruppo. In questa direzione si sono intensificati anche i programmi di alternanza scuola-lavoro con l’obiettivo di futuri inserimenti lavorativi: nel corso del 2022, in virtù di 5 diversi PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) sono stati inseriti in azienda 5 ragazzi, provenienti da 5 istituti scolastici del territorio, che sono stati impiegati in 5 dipartimenti aziendali diversi; mentre nel corso del 2023 sono già 9 gli stage attivati.

Articoli correlati