Cerca
Close this search box.

Liste di attesa in Valdarno. La Asl “Per le visite cardiologiche siamo scesi da 57 a 19 giorni”

In Valdarno i tempi di attesa per le visite cardiologiche migliorano sensibilmente. Lo ha annunciato la Asl Toscana Sud Est. Nei primi mesi del 2023 le tempistiche erano in percentuale inferiori rispetto alla soddisfazione dei livelli regionali con un tempo di attesa medio per la prima visita di 57 giorni. “Da marzo di quest’anno grazie ad un costante lavoro effettuato dal governo delle liste di attesa, l’help desk e l’ufficio programmazione agende della Asl Tse – hanno spiegato da Arezzo –  il trend è stato invertito in positivo ed il tempo medio per la prima visita è sceso a 19 giorni. Attualmente i tempi d’attesa vengono rispettati per il 100% sia sulle richieste in regime di urgenza (da eseguire entro 72 ore), sia in quelle di regime breve (da eseguire entro 10 giorni).
“E’ stato un lavoro di squadra importante e molto impegnativo – ha detto il dottor GIovanni Falsini direttore dell’unità operativa di cardiologia dell’ospedale La Gruccia del Valdarno – ed i risultati già ottenuti spingono a proseguire su questa strada. “Abbiamo implementato la funzione di pre-lista – ha aggiunto il dottor Gianfranco Autieri, coordinatore aziendale del governo delle prestazioni sanitarie della Asl Tse – La pre lista è una funzione che consente di arruolare tutte le prescrizioni che non trovano posto nel target previsto, da parte della struttura erogante, in modo da gestire la presa in carico del paziente nei tempi previsti.  Abbiamo raggiunto il risultato di soddisfazione del tempo di attesa a livello Regionale e Nazionale rispettivamente del 76% e dell’82% – ha concluso Autieri – Questo risultato, di rilevanza a livello regionale , è frutto di un lavoro di squadra e non sarebbe stato possibile senza il costante supporto del direttore della cardiologia del Valdarno dottor Falsini e la fattiva collaborazione della Uoc cardiologia che ha colto l’importanza e le opportunità fornite dalla pre lista”.

Articoli correlati