Cerca
Close this search box.

Ultimi due appuntamenti del ciclo “Dante 700 Sgv”: Quartetto d’archi Chagall e Lella Costa

Ultimi due appuntamenti del ciclo Dante 700 Sgv, omaggio del Comune di San Giovanni Valdarno al Sommo Poeta. Nell’anno in cui cade il 700esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321, la Regione Toscana ha deciso di organizzare una serie di iniziative per celebrare la sua figura e la sua “toscanità”. E San Giovanni Valdarno ha presentato un cartellone di quattro appuntamenti di alto livello fra concerti, teatro, letture e spettacoli con il gran finale affidato alla maestria di Lella Costa.

Domani sera, venerdì 6 agosto in piazza Masaccio ci sarà il Quartetto d’archi Chagall con la loro interpretazione di “Comedia: in una selva oscura”. L’evento nasce con l’intento di far conoscere la passione di Dante per la musica. La performance è concepita come un unicum che vede alternarsi e sommarsi una voce narrante, la proiezione di immagini e scenografie con grafiche digitali e, ovviamente, la musica da camera, eseguita dal vivo dal Quartetto Chagall. Comedìa non è un concerto, ma un vero e proprio spettacolo teatrale in cui il testo poetico, la scena, le immagini, la recitazione e, ovviamente, la musica si amalgamano, risultando tutti protagonisti. La multivisione originale, realizzata appositamente per lo spettacolo – prevederà un insieme di effetti astratti e immagini anche d’epoca, con giochi di luci e texture.

A chiusura del ciclo e come ultimo appuntamento del Teatro Estate Sgv andrà in scena il talento di Lella Costa con “Intelletto d’amore. Dante e le donne” con la regia di Gabriele Vacis e produzione affidata a Mismaonda in collaborazione con la Radio Svizzera italiana. Il racconto, scritto da Gabriele Vacis e Lella Costa, sceglie alcune tra le donne di Dante e le fa parlare direttamente al pubblico, in modo confidenziale, da prospettive insolite. Naturalmente c’è Beatrice, ideale dell’amore puro del poeta, ma anche di tanta gente da settecento anni a questa parte. E poi c’è Francesca che finalmente ci spiegherà perché Dante l’ha mandata all’inferno insieme al suo Paolo. Ci sarà Taibe, la prostituta delle Malebolge, costretta ad annaspare nel letame per un motivo ben diverso da quella che è stata la sua professione. Ed infine Gemma Donati, la moglie del poeta, madre dei suoi figli, che spiegherà come si convive con l’ideale amoroso di tuo marito, se non sei tu.

L’appuntamento di domani è ad ingresso gratuito con prenotazione consigliata alla Pro Loco di San Giovanni Valdarno in piazza Cavour 3, dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 12,30 e il giovedì dalle 15 alle 18 chiamando il numero 055 9126268 o scrivendo una mail a info@prolocosangiovannivaldarno.it L’evento di domenica 8 agosto del Teatro Estate Sgv avrà un biglietto dal costo di 12 euro quello intero e 10 per il ridotto (over 60, under 35 soci Coop, soci della Pro Loco di San Giovanni Valdarno, possessori della Carta dello spettatore di Fts). La prevendita è attiva online attraverso il circuito box office e tramite la Pro loco di San Giovanni Valdarno.

Articoli correlati