Cerca
Close this search box.

Giornata Internazionale della Donna. Tre gli eventi organizzati nel comune di Cavriglia

Riproduci video

In occasione della Giornata Internazionale della Donna il prossimo venerdì 8 marzo, l’Amministrazione comunale di Cavriglia ha organizzato tre diverse iniziative. Si tratta di una partita di scacchi con la campionessa Nazionale Under 14 Greta Viti, un Laboratorio creativo per bambini ed uno spettacolo teatrale.
“Come ogni anno – afferma il Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – l’Amministrazione si conferma particolarmente sensibile ad un tema fondamentale quale quello delle pari opportunità fra uomo e donna. Tutte le iniziative pensate ed organizzate in collaborazione con partner consolidati del Comune di Caviglia hanno, appunto, lo scopo di accrescere tale consapevolezza, alla luce anche dei recenti ed efferati fatti di cronaca che inducono a pensare che ancora tanto ci sia da fare in questa direzione.”

La prima iniziativa in calendario sarà lo spettacolo teatrale “Diritti o rovesci…Ma pari!” con Katia Beni e Benedetta Giuntini inserito nella stagione 2023/2024 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo, che si svolgerà la sera dell’8 marzo alle ore 21.30 presso il Teatro Comunale.
Sarà poi la volta del Laboratorio Creativo per bambini dai 4 ai 7 anni. L’appuntamento “Siam tutti mimose”, organizzato dall’Associazione LiberiLibri, ha lo scopo di trattare anche con i più piccoli il tema delle pari opportunità. L’iniziativa si svolgerà presso la Biblioteca “Venturino Venturi” di Cavriglia sabato 9 marzo dalle 10 alle 12.
Infine nella giornata di domenica 10 marzo si terrà la partita di scacchi in simultanea, organizzata da LiberiLibri e LiberiScacchi, con la campionessa nazionale Under 14 Greta Viti, allieva del maestro Andrea Raiano Presidente del Circolo ASD Livorno. La partita in simultanea è ritenuta particolarmente stimolante nel gioco degli scacchi e prevede che un giocatore esperto disputi più partite contemporaneamente contro più avversari. La gara si svolgerà il 10 marzo dalle ore 15 presso l’Auditorium del Museo Mine nell’Antico Borgo di Castelnuovo d’Avane. Seguirà poi un dibattito dal titolo “La figura della donna nel mondo degli scacchi” che analizzerà l’esperienza di Greta Viti, giovane che ha saputo distinguersi in un mondo interessante come quello degli scacchi.

Articoli correlati