Cerca
Close this search box.

Oggi a San Giovanni apre la pista di pattinaggio sul ghiaccio in Piazza Cavour. 400 mq per pattinare sotto l’albero

Il Natale sangiovannese si aprirà ufficialmente oggi, con l’accensione dell’albero di Natale e delle luminarie e con la grande novità di quest’anno: la pista di pattinaggio sul ghiaccio, allestita nella centralissima piazza Cavour. Quasi 400 mq di quella che è la pista più grande arrivata a queste latitudini, almeno in Valdarno. Sarà attiva non solo tutto il periodo natalizio ma, e questa è un’assoluta primizia, fino al 18 febbraio. In occasione dell’apertura, sarà possibile pattinare gratuitamente dalle 16:30 alle 17:30, 15 minuti a persona fino ad esaurimento dei pattini.

La città di Masaccio non ospitava una struttura del genere da molti anni. Per il resto sarà un Natale nel segno della tradizione.  All’accensione ufficiale dell’albero e delle luminarie seguirà anche il video mapping De rerum natura, lo spettacolo Christmas in Lovah, Cori sotto l’albero a cura dell’associazione culturale “Paro Paro, la parata di Natale delle associazioni sangiovannesi e l’apertura della Casa di Babbo Natale del Tavolo della partecipazione.

Fra gli appuntamenti tradizionali non mancheranno il Concerto di Natale venerdì 15 dicembre a cura del Concerto Comunale, il concerto Gospel for Christmas domenica 17 dicembre, lo spettacolo The voice of victory, 27esima edizione del Toscana Gospel Festival martedì 19 dicembre, i mercatini in piazza, il Capodanno di corsa e le cene di solidarietà. Si rinnovano le iniziative “Regalo sospeso”, “il Natale è alle porte”, la presentazione del video di auguri della Pro Loco e si moltiplicano gli appuntamenti dedicati ai più piccoli come il trucca bimbi, le letture natalizie, la casa di Babbo Natale, il Villaggio di Natale e la Befanata.

Nel mese di dicembre e per le festività natalizie prosegue poi la programmazione del Masaccio d’Essai e Palomar presenta un ricco programma di eventi con letture animate, laboratori creativi, giochi e film. Di grande rilievo sarà la diciasettesima edizione del premio Marco Melani a cura di Casa Masaccio centro per l’arte contemporanea, che si terrà da giovedì 14 a domenica 17 dicembre.

E infine sono ben quattro  le mostre in svolgimento nel periodo natalizio a San Giovanni. Al Museo delle Terre Nuove e al museo della Basilica sarà possibile visitare “Bizzarro e capriccioso umore. Giovanni da San Giovanni, pittore senza regola alla corte medicea”, promossa e organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno e inserita nel progetto “Terre degli Uffizi” ideato e realizzato da Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze all’interno delle rispettive iniziative Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei. Nei giorni 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio l’ingresso sarà gratuito per tutti i residenti. A Casa Masaccio è allestita la mostra Orizzonti a cura di Daniele Fenaroli con la collezione di Giuseppe Iannaccone ed il supporto di Cloe Perrone che sarà aperta fino al 1 gennaio 2024. Sempre a Casa Masaccio, dal 7 gennaio al 4 febbraio, sarà possibile ammirare l’esposizione di dipinti disegni e acqueforti di Marco Fidolini dal titolo “Presente e passato: la scatola di Dachau et cetera”. Infine alla Cappella dei pellegrini ci sarà la mostra presepi “Francesco, la ricchezza della povertà”.

 

Articoli correlati