Cerca
Close this search box.

Stamani iniziato il rientro degli ospiti della Rsa di Castelfranco nei loro alloggi originari

Questa mattina è iniziato il rientro degli ospiti della RSA Cellai-Donati-Brachetti-Polverini di Castelfranco Piandiscò dal soggiorno temporaneo ad Arezzo, dove erano stati trasferiti a causa dei lavori di adeguamento sismico dell’edificio.  I lavori sono durati circa 60 giorni ed hanno riguardato il consolidamento sismico della struttura sia interna che esterna, oltre ad altre opere di manutenzione ordinaria interna degli ambienti utilizzati dagli anziani. L’importo degli interventi, al netto dei costi correlati allo spostamento in totale sicurezza degli ospiti, è stato di circa 100.000 euro, finanziati in parte con fondi statali e in parte con fondi comunali.
Riguardo l’esterno i lavori proseguiranno nelle prossime settimane con il restauro completo della facciata dell’edificio. Il sindaco Cacioli e gli assessori hanno sottolineato che la giunta comunale ha scelto di dare priorità ai lavori interni poiché si rendeva necessario lo spostamento degli ospiti della struttura e si è voluto ridurre al minimo il disagio relativo allo trasferimento.
“Un sentito ringraziamento va all’impresa esecutrice Nassi Srl, alle maestranze, al personale del Comune e al direttore dei lavori Ing. Paolo Bianchini che hanno permesso la realizzazione dell’opera in tempi brevissimi – ha aggiunto l’amministrazione di Castelfranco Piandiscò – Altro importante ringraziamento va alla Cooperativa Koinè, che ha permesso il soggiorno temporaneo degli anziani presso la propria struttura di Arezzo, garantendo loro la continuità nella relazione con lo stesso personale della RSA di Castelfranco e l’assistenza continua di un geriatra”. Non è poi mancato un ringraziamento alle Misericordie del territorio che hanno garantito gli spostamenti, ai medici di medicina generale che hanno continuato a garantire l’assistenza agli anziani nonostante la distanza, alla ASL delle zone Valdarno e Arezzo che hanno collaborato affinché tutte le operazioni si potessero svolgere in totale sicurezza per gli ospiti.

Articoli correlati

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-content/plugins/iubenda-cookie-law-solution/iubenda_cookie_solution.php on line 813