Cerca
Close this search box.

Figline, il mercato settimanale anticipa alla Vigilia di Natale. Banchi in piazza Ficino la mattina del 24 dicembre

Mercato pre-natalizio a Figline il 24 dicembre per un’iniziativa organizzata dal Comune e che fa parte della programmazione di Natale Insieme 2023. In piazza Marsilio Ficino  domenica prossima dalle ore 8 alle ore 13, si svolgerà il mercato settimanale, in una data che anticipa quindi quella prevista per martedì 26 dicembre. Per l’occasione, dopo un proficuo confronto con commercianti e ambulanti, la giunta ha deliberato che, a differenza di quanto avviene di solito per il mercato settimanale, l’area interessata dai banchi sarà quasi interamente concentrata in piazza Ficino, occupando solo per un breve tratto (lo spazio destinato a circa quattro stand) corso Matteotti, in modo da consentire alla cittadinanza l’utilizzo dei parcheggi in corso Mazzini, piazza San Francesco, via XXIV Maggio e piazza IV Novembre, che non verranno quindi occupati dai vari banchi. La modifica provvisoria della disposizione degli stand, inoltre, non solo fornirà maggiori opportunità di utilizzo dei parcheggi all’interno del centro storico per i cittadini, ma garantirà in questo modo anche un giusto equilibrio tra gli interessi sia dei commercianti che degli ambulanti.“Nel rivolgere a tutti i migliori auguri di buone feste, sia da parte mia che dell’Amministrazione, – commenta il vicesindaco e assessore al Commercio e Centro storico, Giovanni Di Fede, – vorrei cogliere l’occasione per ringraziare i commercianti e gli ambulanti. La loro disponibilità nel voler trovare insieme la soluzione migliore per questa data del mercato settimanale è un segnale molto importante di collaborazione. La scelta che abbiamo concordato tutti insieme è, a nostro avviso, la più conveniente non solo per loro, ma anche per la cittadinanza che potrà quindi raggiungere con maggior facilità il centro storico e godersi nel modo migliore possibile questa Vigilia di Natale.  oprattutto, credo che quanto fatto e ottenuto con questi colloqui sia inoltre la strada giusta da seguire, per cercare anche in futuro le scelte più vantaggiose per il commercio cittadino”.

Articoli correlati