Cerca
Close this search box.

Guzzanti, Angiolini, Caderna, Cazzullo, Ovadia e molto altro nella prossima stagione teatrale al Masaccio di San Giovanni

Riproduci video

Al via lunedì 15 gennaio la stagione 2023/24 del Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno a cura di Fondazione Toscana Spettacolo e Amministrazioine comunale. Caterina Guzzanti, Ambra Angiolini, Giuseppe Cederna, Aldo Cazzullo, Moni Ovadia e tanti altri. Grandi narratori, vicende storiche e di emancipazione, testi che indagano la natura umana, commedia e ironia per una stagione ricca di contenuti.
“Quella che abbiamo presentato questa mattina – commentano il sindaco Valentina Vadi e l’assessore alla cultura Fabio Franchi – è una stagione teatrale di grande prestigio, che coniuga qualità e popolarità. Sei spettacoli capaci di coprire tutti i generi del teatro, dai classici, come ‘Giorni felici’ di Samuel Beckett o ‘La strana coppia’ di Neil Simon, in interessanti e innovative riletture, fino alle trasposizioni teatrali di romanzi di scrittori contemporanei, come Daniel Pennac o Viola Ardone, passando per i reading, come ‘Il Duce delinquente’ di Aldo Cazzullo, e senza dimenticare interpreti famosissime e brillanti, come Ambra Angiolini e Caterina Guzzanti (quest’ultima anche in veste di autrice del testo), che – nelle settimane vicine alla Giornata Internazionale della Donna – ci portano a riflettere su quanto ancora oggi le donne subiscano forti condizionamenti e limitazioni, che impediscono loro di realizzarsi pienamente”.

“Nel momento in cui il pubblico torna a teatro, riconoscendone il grande valore culturale e sociale, la Fondazione Toscana Spettacolo onlus è ancora più orgogliosa di presentare, insieme all’Amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno, il nuovo cartellone del Teatro Masaccio – afferma Cristina Scaletti, presidente della Fondazione Toscana Spettacolo onlus -. Un programma che invita a riflettere su tematiche che toccano il nostro vivere contemporaneo, affronta le questioni di genere e pone uno sguardo attento alla storia più recente, senza dimenticare di offrire occasioni più leggere con divertimento intelligente. Per questo ci auguriamo che i cittadini sentano sempre di più il loro teatro un punto di riferimento della loro comunità e un luogo dove crescere e vivere insieme le emozioni che solo lo spettacolo dal vivo può regalare”.
La stagione 2023/24 del Teatro Masaccio si aprirà lunedì 15 gennaio alle ore 21, come per tutti gli spettacoli, con Giuseppe Cederna, protagonista di “Storia di un corpo” di Daniel Pennac, per la regia di Giorgio Gallione. Domenica 28 gennaio Aldo Cazzullo e Moni Ovadia porteranno in scena “Il duce delinquente”, tratto da “Mussolini il capobanda” di Aldo Cazzullo. La stagione prosegue mercoledì 7 febbraio con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia con “La strana coppia – revival di Neil Simon”. Sabato 17 febbraio Ambra Angiolini è la protagonista di “Olivia Denaro”, lo spettacolo, diretto da Giorgio Gallione, tratto dall’omonimo romanzo di Viola Ardone. Martedì 5 marzo Roberto Abbiati e Monica Demuru porteranno in scena “Giorni felici” di Samuel Beckett. Chiuderà la stagione, lunedì 25 marzo, Caterina Guzzanti con “Secondo lei”.

Articoli correlati